“Ringiovanire” la comunicazione aziendale con TikTok

1,5 miliardi di utenti – più della metà di età compresa tra i 18 e i 24 anni – non possono essere un caso: la Gen Z è totalmente affascinata da TikTok e dai contenuti che offre. Mentre Facebook si sta gradualmente trasformando nel social dei navigatori “più anziani” e Instagram è scivolato nella trappola dei filtri, l'”autentico” TikTok continua a crescere.

TikTok non è più solo danza. Nata come musical.ly, la piattaforma social ha cominciato il suo percorso di successo con brevi video di danza della durata compresa tra 15 e 60 secondi. Video di intrattenimento, suggerimenti e trucchetti smart, oltre a innumerevoli sfide, hanno reso la piattaforma popolare per un numero sempre crescente di giovani utenti. Questi brevi video riguardano ormai tutti i temi e i settori della società. Sempre più aziende sfruttano le potenzialità di TikTok per presentare il proprio marchio e prodotti a gruppi target giovanili per comunicare direttamente con loro. Mentre lo sforzo necessario per postare su Instagram sta aumentando notevolmente, a causa della richiesta di video di qualità sempre maggiore, gli utenti di TikTok si aspettano invece contenuti “autentici”, semplici e realizzati in tempi rapidi. Un vantaggio che può essere sfruttato da qualsiasi azienda. In questo articolo abbiamo raccolto alcuni consigli per un corretto e giusto impiego di TikTok.

Foto dell'app TikTok per un blog post su TikTok nella comunicazione aziendale

1. Creare una strategia specifica

La creazione di contenuti e la pianificazione editoriale sono precedute da un allineamento strategico. TikTok è una piattaforma di intrattenimento che vive della propria creatività e si rivolge direttamente ai consumatori finali. Non c’è alcuno scambio con i media o con gli utenti stessi su argomenti rilevanti per l’azienda, che deve quindi definire con precisione l’obiettivo che intende perseguire in relazione alla comunicazione su TikTok e con la Gen Z.

 

2. Coraggio di essere autentici

Su TikTok le persone sono al centro della scena. Gli utenti desiderano contenuti umani, veri e senza filtri: proprio questa autenticità consente una nuova tipologia di vicinanza al consumatore. Molte aziende si trovano per la prima volta a dover uscire dagli schemi della loro consueta cultura aziendale. Non tutte le società quotate in borsa sono un concentrato di autoironia, ma persino la Deutsche Bahn riesce a fare umorismo sulla sua leggendaria puntualità guadagnando punti in simpatia da parte dei suoi clienti.

3. Campioni di audience

TikTok è utilizzato da oltre 19 milioni di utenti in Italia (1) che, in media, trascorrono ben 21 ore (2) al mese sull’app. Per le aziende, l’opportunità più grande è il rapido aumento dell’audience. Con TikTok non è necessario impiegare anni per costruire e mantenere una community: il successo che un video riscuote è indipendente dal numero di follower di un account.

Il social dei giovani mette invece alla prova la creatività dei suoi content creator; i video ben realizzati diventano virali in pochissimo tempo e riescono a raggiungere milioni di utenti. Aziende leader di tutti gli ambiti e settori – come Barilla, BMW, Prada, ma anche le banche – si affidano ormai da tempo alle potenzialità di TikTok per i loro scopi di marketing e comunicazione.

4. The Trend is your Friend.

TikTok è pioniere e trendsetter nell’ambito dei social media. Le sue innovazioni e i suoi sviluppi sono stati adottati e ripresi da Facebook, Instagram e altri social. Idee e tematiche si diffondono rapidamente e su scala globale grazie a uno speciale algoritmo; gli utenti della piattaforma hanno una forte propensione all’interazione social, il che rende TikTok uno strumento di comunicazione in tempo reale. Una grande opportunità per le aziende per esaminare le tendenze, testare i contenuti e generare rapidamente audience.

5. Influencer-Marketing

TikTok è un ampio “terreno di gioco” per gli influencer. Poiché possono ottenere un’elevata audience in breve tempo, il numero di influencer che copre ogni argomento immaginabile diventa così molto ampio. Le aziende possono attingere facilmente a questa rete di “moltiplicatori” in grado di cavalcare le giuste tendenze.

6. La percezione come piattaforma pubblicitaria

Rispetto ad altre piattaforme, gli utenti di TikTok non rispondono in maniera negativa alla pubblicità. Grazie all’elevata rapidità delle interazioni, le aziende possono quindi testare in anticipo le loro campagne destinate ad altri canali per verificarne sia la risposta sia l’impatto. TikTok è stato progettato esplicitamente per la sperimentazione nell’ambito della comunicazione digitale e qui il successo delle campagne pubblicitarie può essere misurato con precisione e adeguato rapidamente grazie agli strumenti di analisi integrati.

7. Comunicazione efficace rispetto ai costi

Nella ricerca del prossimo successo virale, su TikTok contano solo i contenuti originali e creativi. Una storia interessante e accattivante, realizzata con costi contenuti, può battere qualsiasi comune campagna pubblicitaria patinata. Su TikTok è l’idea che conta, non (solo) il budget per le attività di PR o la pubblicità.

8. I dipendenti come testimonial

Poiché le persone sono il fulcro di TikTok, le aziende hanno costantemente bisogno di contenuti nuovi e attraenti. Per questo i dipendenti disposti a mettersi di fronte alla telecamera e a svolgere il ruolo di testimonial possono giocare una parte importante.

9. Social Recruiting

TikTok sta diventando sempre più una piattaforma per l’employer branding destinato alla Gen Z. Mentre gli over-40 navigano ancora su LinkedIn e portali di lavoro, per i giovani è spesso sufficiente un breve e semplice videoclip per trovare interessante un datore di lavoro. Alcune aziende, come Telecom, stanno già utilizzando questa forma di comunicazione per reperire stagisti con facilità.

10. Una decisione consapevole verso TikTok

Nonostante tutti i vantaggi di TikTok, non bisogna dimenticare che l’app è di proprietà del gruppo tecnologico cinese Bytedance. Azienda che si trova periodicamente ad affrontare accuse di censura e inchieste sulla protezione dei dati che vengono regolarmente respinte. Le aziende che utilizzano il canale di TikTok devono quindi pensare fin da subito a come gestire eventuali accuse nei confronti della piattaforma.

Brevemente riassunto

In generale, dunque, le aziende che si affidano a TikTok hanno una preziosa opportunità per generare velocemente grande visibilità e audience, ma si possono anche sfruttare i trend del momento e testare campagne pubblicitarie anche per altri canali social. La trasparenza e una buona dose di autoironia costituiscono un requisito fondamentale all’interno della comunicazione aziendale, senza mai perdere di vista i rischi connessi alla privacy degli utenti.

Avete bisogno di supporto?

Possiamo aiutarvi a portare la vostra comunicazione aziendale a un livello superiore.
Contattateci subito!

Fonit:

(1): TikTok Newsroom

(2): digimind

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top