“Dos” e “don’ts” del networking su LinkedIn

Se volete ampliare il vostro network e coltivare relazioni professionali, LinkedIn è il posto giusto. La piattaforma è l’ideale per valorizzare il proprio percorso professionale, per dare nuovo impulso allo sviluppo della propria azienda o per la ricerca di collaboratori attraverso preziosi contatti. Come per ogni social network, tuttavia, ci sono specifici “dos” e “don’ts” da prendere in considerazione per il raggiungimento dei propri obiettivi e per offrire, al contempo, un’impressione positiva. In questo articolo vi sveliamo come funziona il networking su LinkedIn e vi diamo consigli su come ottenere il massimo dal vostro profilo e rivolgervi al pubblico giusto.

La preparazione è tutto: gli step decisivi da compiere in anticipo

Prima di iniziare a fare networking su LinkedIn è bene ottimizzare il proprio profilo, iscriversi a gruppi pertinenti e pubblicare contenuti con regolarità. Non dimenticate di controllare le impostazioni della privacy per accertarvi che il vostro profilo sia visibile. Con una solida base di preparazione sarete ben equipaggiati per acquisire con successo importanti contatti professionali.

Due mani che lavorano su un computer portatile come immagine per un post del blog sul networking su LinkedIn

1. Ottimizzare il proprio profilo

Il vostro profilo LinkedIn è il vostro “biglietto da visita digitale” e determina la prima impressione che gli altri hanno di voi: assicuratevi che sia completo e professionale. Mostratevi con una foto recente e zoomata il più possibile poiché, soprattutto nella modalità dei commenti, le immagini vengono visualizzate in dimensioni molto ridotte. Lo slogan del vostro profilo deve essere significativo e capace di spiegare, in una sola frase, cosa siete in grado di offrire e a chi, oppure quale problematica del vostro gruppo target potete risolvere e in che modo. Prestate attenzione alle parole chiave pertinenti in modo da essere visualizzati più facilmente nei risultati di ricerca.

Elencate chiaramente quali siano le vostre esperienze lavorative pregresse e le competenze acquisite e mantenetele sempre aggiornate. È importante che i vostri dati siano pertinenti con gli obiettivi di carriera desiderati. Non esitate ad aggiungere raccomandazioni e “recensioni” da parte di colleghi e superiori per rafforzare la vostra credibilità.

2. Iscrivetevi a gruppi pertinenti

LinkedIn mette a disposizione un’ampia gamma di gruppi che si focalizzano su svariati argomenti: “arene digitali” in cui è possibile confrontarsi con potenziali partner commerciali o dipendenti ed espandere la propria cerchia di contatti. Utilizzate la funzione di ricerca e iscrivetevi ai gruppi che corrispondono ai vostri interessi e al vostro background professionale. Non limitatevi a leggere passivamente, ma condividete attivamente i vostri contenuti. Partecipate alle discussioni, date consigli e fate domande. In questo modo sarete percepiti come esperti nel vostro settore e acquisirete nuovi contatti.

3. Pubblicare contenuti dal valore aggiunto

LinkedIn è una piattaforma in cui potete mettere in mostra le vostre competenze. Condividete contenuti, articoli o esperienze rilevanti che potrebbero risultare interessanti per il vostro gruppo target di riferimento. Potete offrire approfondimenti sui vostri progetti e rafforzare al contempo la credibilità della vostra esperienza tecnica.

Partecipate attivamente scrivendo commenti, mettendo “mi piace” ai post altrui e prendendo parte alle discussioni. Rispondete anche ai commenti e ai messaggi degli altri, perché la vostra partecipazione attiva dimostra che siete realmente interessati al vostro network.

4. Costruite relazioni

Cercate attivamente persone del vostro settore o con interessi professionali affini ai vostri e stabilite con loro un collegamento nel vostro network. Uno strumento estremamente utile per questo scopo è il Sales Navigator, che potete utilizzare gratuitamente durante il mese di prova. Personalizzate gli inviti con un breve messaggio e spiegate il motivo del vostro interesse per motivare la richiesta di collegamento. Costruite la vostra rete di contatti in modo graduale e spontaneo, iniziando a interagire e rispondendo ai post o ai messaggi. Il networking su LinkedIn non consiste nel raggiungere il maggior numero possibile di contatti, ma nel creare connessioni significative in modo mirato e duraturo.

Il logo di LinkedIn per un post del blog sul networking su LinkedIn

I “dos” e i “don’ts” del networking su LinkedIn

Quando si fa networking su LinkedIn ci sono alcune regole importanti da seguire. Ecco quali sono le più importanti:

Dos

  • Aggiornate regolarmente il vostro profilo e condividete le vostre tappe professionali più rilevanti.
  • Assicuratevi che gli inviti e i messaggi rivolti ai nuovi contatti siano personalizzati e amichevoli.
  • Evitate di utilizzare il vostro profilo o i vostri post solo come spazio pubblicitario per voi stessi o per la vostra azienda: messaggi promozionali autoreferenziali o insistenti possono allontanare i potenziali contatti. Concentratevi invece su un’offerta di valore aggiunto e sulla condivisione di contenuti interessanti.
  • Nei vostri post taggate altre persone solo se hanno un legame concreto con il contenuto. Sarebbe opportuno chiarire in anticipo se l’altra persona approva il link.
  • Ringraziate le persone che vi offrono raccomandazioni o che condividono i vostri post.
  • Rimanete in collegamento con i vostri contatti e mostrate regolarmente interesse nei confronti delle loro attività.

Don’ts

  • Non inviate inviti in massa a persone che non conoscete personalmente o con cui non avete mai interagito. Questo può essere considerato spam e provocare quindi reazioni negative.
  • Non riversate contenuti irrilevanti all’interno di gruppi che non hanno nulla a che fare con l’argomento trattato. Assicuratevi sempre che i vostri post e commenti su LinkedIn siano pertinenti rispetto al vostro target di riferimento. Prima di condividere un contenuto, è meglio controllarne attentamente l’accuratezza.
  • Evitate di fare pressioni insistenti e uscite dai panni del puro “venditore”. LinkedIn è un social network in cui le persone interagiscono tra loro: per raggiungere i vostri scopi concentratevi quindi sull’aspetto interpersonale.
  • Non lasciate richieste o messaggi in sospeso, rispondete prontamente sia alle richieste sia ai messaggi che ricevete.
  • Non trascurate il vostro profilo e le vostre attività per lunghi periodi di tempo; meglio inserire degli appuntamenti fissi nel vostro calendario con finestre di tempo dedicate a LinkedIn.
  • Mantenete sempre i vostri post e i vostri commenti su un tono professionale e rispettoso- un consiglio che vale in generale per la presenza su qualunque social.

Communication is key

Prendendo a cuore i “dos” e “don’ts” del networking su LinkedIn potrete far crescere con successo la vostra rete di contatti e posizionarvi come esperti del vostro settore. Tenete a mente che interazioni genuine e stimolanti sono la chiave per creare legami duraturi.

Una donna lavora su un computer portatile come immagine per un post del blog sul networking su LinkedIn

Desiderate utilizzare LinkedIn in modo professionale per raggiungere i vostri obiettivi aziendali?

Registratevi subito il nostro workshop su LinkedIn per voi e il vostro team!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top